Elital

Elital: Pannelli irpini per i campi solari marchigiani

Intesa con Piquadro per la fornitura di moduli fotovoltaici ad alta efficienza per altri tre impianti da un megawatt ciascuno dopo quelli di Acqualagna


La marchigiana Piquadro sceglie l’irpina Elital. Siglato un accordo per la fornitura di pannelli fotovoltaici in silicio policristallino, per una potenza complessiva di circa 4 megawatt di picco. L’azienda di Cagli (Pesaro e Urbino), società di ingegneria nel settore delle energie rinnovabili, dopo aver verificato sul campo l’eccellente resa e qualità del moduli fotovoltaici al alta efficienza di Elital installati nel 2010 presso il campo fotovoltaico da circa 5 megawatt di Aqualagna (Pesaro e Urbino), sceglie ancora la qualità irpina per la realizzazione di tre campi fotovoltaici della potenza ognuno di circa un megawatt. Si tratta di un nuovo traguardo raggiunto da Elital, società nata nel 2005 dalla cessione del ramo d’azienda di Flextronics Italy (ex stabilimento Siemens), che ha realizzato una profonda riconversione industriale verso le energie rinnovabili attraverso la produzione di pannelli fotovoltaici in silicio mono-policristallino ad alta efficienza nell’ambito della Divisione Energy . E’ stata realizzata proprio dall’azienda di Pianodardine la barriera fotovoltaica e fonoassorbente più lunga d’Europa inaugurata su una strada statale in provincia di Verona. La società irpina ha fornito i propri moduli fotovoltaici ad alta performance per la produzione di energia elettrica.
Massimo Pugliese, amministratore di Elital, spiega che il piano industriale di Elital Energy punta sulla diversificazione del suo business attraverso l’identificazione di quattro linee di sviluppo: grandi clienti, enti pubblici, mercato retail ed estero. Secondo il progetto industriale, la società riserva buona parte della produzione (60 per cento) per le richieste dei grandi clienti, con diversi dei quali l’azienda ha storici rapporti, come ad esempio Siemens. Il 20 per cento della produzione va all’estero. A tal proposito la Elital ha siglato accordi di fornitura sia in Siria che in Libano.

Filomena Labruna


Giornale numero: 145 - Pagina: 12