Magistrati

Il caso Mancuso approda al Ministero:
acquisiti i verbali del plenum

Dopo le polemiche sul caso Mancuso, il ministro della Giustizia Paola Severino ha dato incarico agli ispettori di acquisire il verbale della seduta del plenum del Csm sulla nomina del procuratore di Napoli. Lo si apprende da fonti del ministero. Si tratta di accertamenti preliminari cui potrebbe seguire richiesta d’acquisizione delle intercettazioni. Le intercettazioni telefoniche sono state secretate dalla procura di Palermo e sono state inviate al Csm. In base ai contenuti delle intercettazioni, il procuratore di Nola Paolo Mancuso, si sarebbe rivolto all’ex colonnello del Ros dei carabinieri Giuseppe De Donno, nel tentativo di ottenere tramite l’intermediazione del capogruppo dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri, l’appoggio dei consiglieri laici del Pdl al Csm per la sua nomina a procuratore di Napoli. Una vicenda che ha spinto i consiglieri di Area, che sostenevano la candidatura di Mancuso, a revocarla, spianando così la strada alla nomina di Giovanni Colangelo alla guida della procura di Napoli.