Niaf

Italiani d'America, riconoscimento ad ex direttore Fbi
e "guru" di Obama in visita in Italia

Louis J. Freeh

La National italian american foundation ha reso noto che Louis J. Freeh (nella foto),  vice presidente Niaf ed ex direttore del Federal Bureau of Investigation (Fbi), è stato classificato tra i primi 15 personaggi americani dell’anno per il 2012 nel numero di dicembre della rivista Esquire.
“Come amico, socio d’affari e membro del team di leadership  Niaf, faccio le mie congratulazioni a Louie per questo riconoscimento” – dichiara Joseph V. Del Raso – presidente Niaf – “Il consiglio della fondazione omaggia la sua dedizione e il lavoro eccellente a favore della comunità, sia qui che in Italia.  Lo abbiamo sempre rispettato per l’ impegno verso il servizio pubblico, la sua famiglia e, soprattutto, per la sua integrità”.
In questi giorni un altro illustre rappresentante degli Italiani d’America, fa visita alla sua nazione d’origine per confrontarsi su un’impresa davvero rilevante; aver partecipato attivamente all’elezione del presidente degli Stati Uniti d’America.
Si tratta di Jim Messina, campaign manager del presidente rieletto Barack Obama, considerato da molti una delle chiavi decisive per la vittoria alle ultime elezioni.
Messina giovedì 6 partecipa ad un incontro-dibattito moderato da John Calvelli, segretario Niaf, presso Villa La Pietra nella città di Firenze.